NATI PREMATURI: TIN APERTA ALLE FAMIGLIE IL 17 NOVEMBRE

NATI PREMATURI: TIN APERTA ALLE FAMIGLIE IL 17 NOVEMBRE

La terza edizione del Family Day in occasione della Giornata mondiale della prematurità
NATI PREMATURI: TIN APERTA ALLE FAMIGLIE IL 17 NOVEMBRE Un neonato prematuro ha bisogno di tante coccole e per tale motivo i genitori possono e devono rimanere il più a lungo possibile accanto ai loro bambini stabilendo con essi una continuità di relazione che fa bene a tutti.
 
Dal mese di luglio 2018 nell’Unità Operativa Complessa di Terapia Intensiva e Neonatologia dell’Ospedale Evangelico Betania è già prevista la presenza di mamma e papà per circa 12 ore al giorno, con un bilancio più che positivo, già dopo pochi mesi di esperienza, per ciò che riguarda la stabilità cardiorespiratoria e quella neuro-comportamentale dei piccoli ricoverati.
 
“L’amore è tra tutte la medicina migliore!”
 
"Su questa verità assoluta, già da qualche anno, proponiamo il “Family Day” per festeggiare la “Giornata Mondiale della Prematurità” - racconta il Direttore della UOC di Neonatologia e TIN, Marcello Napolitano, “e sabato 17 novembre il nostro reparto  sarà aperto ai familiari dei neonati prematuri per consentire ai piccoli di vivere insieme ai genitori ,nonne, nonni, fratellini e sorelline, zii e zie un momento di famiglia e dare a loro un ‘occasione di conoscere una realtà assistenziale difficile da comprendere  se non ci tocca da vicino”.
 
Tante le iniziative messe in campo per festeggiare i nostri piccoli e rallegrare le mamme ed i papà in una giornata sicuramente speciale per tutti, anche per noi operatori.
 
Grazie a “Pulcini Combattenti” la Onlus collegata al nostro reparto, sarà presentato il progetto “Mamma leggimi una fiaba in TIN”: sarà data vita, così, ad una piccola biblioteca che permetterà ai genitori dei bambini ricoverati di leggere al proprio figlio in incubatrice favole racconti e storie legate al mondo della prematurità
 
L’associazione “Cuore di Maglia” sarà presente con dei piccoli doni lavorati a mano dalle meravigliose volontarie che anche quest’anno allegheranno al “dudou “per i nostri piccoli una fiaba educativa con grande valore simbolico.
 
Saranno presenti due supereroi “in carne ed ossa”: due straordinari ex prematuri ormai ventenni che con la loro presenza e i loro racconti daranno una luce di speranza ai genitori dei piccoli ricoverati.
 
Ed ancora avremo la testimonianza di due papà da poco usciti dal reparto ,ma grandi sostenitori dei nostri progetti attraverso le loro donazioni alla onlus, che ci ricorderanno come il mondo della terapia intensiva è una grande famiglia nella quale una volta entrati è difficile uscirne
 
Alle ore 12:00 ci sarà un momento conviviale con il saluto della Vice Presidente della Fondazione Evangelica Betania, Cordelia Vitiello, con un brindisi benaugurante con i genitori, i familiari dei neonati e tutti gli operatori presenti
 
Scarica la locandina del Family Day 2018
 
 

 

Condividi