Formazione professionale: l’Ospedale Evangelico Betania tra i casi virtuosi

Formazione professionale: l’Ospedale Evangelico Betania tra i casi virtuosi

Secondo Fondimpresa, il maggiore tra i fondi interprofessionali per la formazione dei lavoratori, il nostro Ospedale è riuscito a coniugare in modo virtuoso la formazione dei dipendenti e il mantenimento o l’accrescimento dei livelli occupazionali.
Formazione professionale: l’Ospedale Evangelico Betania tra i casi virtuosi La cura delle persone per l’Ospedale Evangelico Betania di Napoli significa anche cura della professionalità dei dipendenti attraverso la formazione aziendale, come testimonia l’inserimento della struttura nella élite delle aziende della Campania tra 100 e 2.000 dipendenti che, usando con continuità le risorse economiche destinate alla formazione sono riuscite a ottenere nell’ultimo triennio dei positivi risultati occupazionali. I dati emergono da uno studio realizzato dall’OBR Campania per Fondimpresa che nel 2016 ha consentito di esplorare le relazioni tra politiche formative e risultati aziendali anche a livello occupazionale. L’Organismo Bilaterale Regionale per la Formazione in Campania (OBR Campania) è nato nel 1997 sulla base degli accordi del 20 gennaio 1993 tra governo e parti sociali e quelli del 31 gennaio e 22 giugno 1995 tra Confindustria e CGIL, CISL, UIL. L’OBR Campania è l’articolazione territoriale di Fondimpresa, il maggiore tra i fondi interprofessionali per la formazione dei lavoratori, costitituito da Confindustria, Cgil, CISL e UIL.
 
L’OBR Campania, nella valutazione delle attività degli enti che attingono alle risorse economiche per la formazione professionale, ha individuato nell’Ospedale Evangelico un’esperienza di successo, da indicare come modello da seguire. Un caso rilevante il cui approfondimento può favorire gli attori del sistema della formazione continua nell’individuazione di strategie utili a creare un rapporto sempre più efficace e profondo tra sistema produttivo, lavoratori, aziende e società della conoscenza, affrontando efficacemente le  molte resistenze e reticenze verso una cultura attiva della formazione continua che ancora vivono nella nostra regione e nel suo tessuto produttivo.

Ogni anno, Fondimpresa, attraverso il Sistema di Monitoraggio Qualitativo seleziona una ristretta élite di aziende della Campania che hanno unito in modo virtuoso la formazione dei dipendenti e il mantenimento o l’accrescimento dei livelli occupazionali. “A queste aziende e a quanti hanno consentito la realizzazione e la pubblicazione di questi lavori” – affermano a Confimpresa – “va il nostro più vivo ringraziamento e auspichiamo che possano essere di esempio e stimolo per numerose altre aziende”.
 
 

 

Condividi